Sportello per la Non Autosufficienza

Ultima modifica 6 settembre 2022

L'Ambito Territoriale di Dalmine ha aperto uno sportello dedicato alle persone che si ritrovano in una condizione di non autosufficienza.

Contatta lo Sportello per la Non Autosufficienza: troverai del personale preparato che a partire dalla tua situazione specifica, potrà guidarti e affiancarti a raccogliere informazioni, reperire contatti e predisporre pratiche, tra le quali:
• Richiesta invalidità
• Scelta e revoca medici
• Esenzioni, autorizzazioni e rilasci
• Servizi domiciliari
• Benefici a favore della Non Autosufficienza
• Presidi protesici e ortopedici, assorbenza, nutrizione e ossigeno
• Assistenti familiari
• Ricoveri in strutture, residenzialità leggera
• Ricovero di sollievo
• Area protezione giuridica

 

Referente dello sportello:

Referente: dott.ssa Federica Totaro
Cellulare: 331 2318787
email: sportelloanziani@ambitodidalmine.it
Web: www.sportelloanziani.it

Responsabile: dott.ssa Fabiola Coppola

Sportello telefonico (cell. 331 2318787):

Lunedì dalle ore 9:00 alle ore 10:00
Martedì dalle 17:00 alle ore 18:00

Oppure inviare una e-mail a sportelloanziani@ambitodidalmine.it

Giorni di ricevimento (solo su appuntamento):

Mercoledì dalle ore 13:00 alle ore 17:00
Giovedì dalle ore 10:00 alle ore 14:00

Presso il Centro Diurno Anziani
Viale Locatelli n.4, Dalmine (BG)

 


Ogni ulteriore comunicazione verrà pubblicata sul sito istituzionale del Comune di Dalmine e dell’Ambito Territoriale al seguente link:  www.sportelloanziani.it


L’apertura di uno Sportello per la Non Autosufficienza nasce al fine di supportare i cittadini e i nuclei famigliari che stanno affrontando o affronteranno, in prospettiva, una condizione di non autosufficienza o fragilità.

Esso si propone di colmare la frammentarietà dell’unità di offerta dei servizi offrendo informazione, orientamento e accompagnamento degli utenti anche in un’ottica di integrazione sociosanitaria.

Lo sportello nasce in seguito ai risultati emersi dal progetto “Verso un’Anagrafe per la Fragilità”, progetto di contrasto e prevenzione al Covid-19 promosso da ATS Bergamo in collaborazione con il Consiglio dei Sindaci di Bergamo e la Fondazione della Comunità Bergamasca, realizzato tra dicembre 2020 ed aprile 2021 che ha visto coinvolti 14 ambiti distrettuali ed i comuni della Provincia di Bergamo.

Durante la mappatura gli Operatori dedicati hanno raccolto da parte dei cittadini difficoltà di diverso genere che impediscono loro di orientarsi e talvolta di usufruire dei servizi offerti.

L’Ambito territoriale di Dalmine ha così deciso di aprire sperimentalmente uno Sportello che offra informazioni e agevoli l'orientamento dei cittadini.

Lo Sportello è rivolto a famiglie con anziani fragili e/o non autosufficienti e si propone di:

  1. superare la frammentarietà dell’offerta: per le persone anziane in condizione di non autosufficienza e i loro caregiver sono presenti numerose Unità di Offerta, progetti, prestazioni, misure. Un'armonizzazione di tutte queste opportunità e la costruzione di una filiera consentirebbero di ridurre i costi economici e le dispersioni organizzative, nonché favorire l'intelligibilità del sistema e la sua fruibilità;
  2. favorire l’accessibilità alle prestazioni: l'opportunità per il cittadino di conoscere e comprendere la tipologia di servizi e prestazioni erogate è una condizione indispensabile per agevolare l'accessibilità, superando gli sbarramenti comunicativi e burocratici;
  3. fornire supporto alle famiglie che devono affrontare la non autosufficienza di uno o più componenti del nucleo famigliare: tale condizione è spesso l'esito di un lungo e doloroso percorso, che vede i famigliari sostenere un carico di lavoro sempre maggiore.
Locandina Sportello Non Autosufficienza
Allegato formato pdf
Scarica
Presentazione Sportello Non Autosufficienza
Allegato formato pdf
Scarica